Whilst her ex-boyfriend and scientist Max is witness to inexplicable natural catastrophes during his research into ancient Indonesian temples, Nina immerses herself, together with a Catholic priest called David Korell, deeply into the secrets of a fanatical brotherhood that prophesises the end of the world. Made for Nintendo DS, this game is a sequel to the fifth generation of Pokemon games, known as Pokemon Black & Pokemon White. Remember, while the world is at its loss with strange weather disruptions and other natural disasters, Nina hand cruising to forget just the failure of his relationship with Max. While her ex-boyfriend Max, a scientist, witnesses the brutal methods of Puritas Cordis at the excavation site of an ancient Indonesian temple complex, Nina joins forces with a priest in France to investigate the connection between the secret society's sinister prophesies and the creepy leader of an ancient order.
Nintendo Life reports that Xenoblade Chronicles 3D will not feature an option for Japanese voices. Secret Files 2 box artThis is the cover art for Deep Silver's Secret Files 2: Puritas Cordis on Wii. CARO said:I'm in Southern Mexico and I've fallen down the pit, now I can't get my motorcycle out. They soon have to ask themselves what the connection is between the prophesised apocalypse and a sinister leader of an Order from the Middle Ages.
Stiamo parlando di Secret Files 2: Puritas Cordis, l’ultimo titolo partorito dalla Deep Silver, software house molto esperta di questo genere di giochi che ci ha gia deliziato in passato con diversi capolavori.
Yet a murder is committed and a mysterious organization tries to get his hands on a secret document, while a guru promises the end of the world. Can the knowledge that lies buried in the past prevent the catastrophes that loom in the future? Riuscira questo nuovo titolo a farci riprovare le sensazioni che suscito il suo predecessore?
Nina and Max will come quickly, and outside their control, involved in solving the mysteries surrounding the parchment and will again save the world.


By the time Nina Kalenkow realizes that the recent catastrophes were caused not by nature, but by an unscrupulous secret society known as Puritas Cordis, it is almost too late. By the time Nina Kalenkov realises that the recent catastrophes were caused not by nature, but by an unscrupulous secret society known as Puritas Cordis, it is almost too late.While her ex-boyfriend Max, a scientist, witnesses the brutal methods of Puritas Cordis at the excavation site of an ancient Indonesian temple complex, Nina joins forces with a priest in France to investigate the connection between the secret society's sinister prophesies and the creepy leader of an ancient order. And what power is hidden in a thousand year-old document, for which people are still murdered for today?
Continuate a leggere per scoprirlo.Nina Kalenkov tra sette religiose e antichi manoscritti Durante le prime battute di gioco, tra filmati e qualche momento di interazione, comprendiamo come un parroco abbia ritrovato un antico manufatto, piu precisamente una pergamena. Successivamente, il prete, la cui unica colpa era appunto quella di aver ritrovato la pergamena, viene ucciso da dei misteriosi soldati armati fino ai denti appartenenti a qualche strana fazione. La stessa sorte tocca ad un altro parroco, amico del primo, al quale era gia stata affidata la pergamena e che prima di morire per mano dei soliti noti riesce pero a nascondere il manufatto tra un libro in mezzo a una biblioteca e a fare in modo che un suo collega lo ritrovi successivamente.
Subito dopo, cambia completamente il terreno di gioco, che ci vede impersonare la bella Nina Kalenkov. Ricordiamo come sia lei che Max Gruber erano presenti nel primo capitolo di Secret Files, e che tra i due verso la fine del gioco sbocciava quello che sembrava essere l’amore.
Purtroppo pero, comprendiamo subito che tra i due e finita male e che hanno rotto, cosi Nina decide di andare in vacanza su una lussuosa nave da crociera per svagarsi, mentre Max si reca presso un antico tempio in mezzo alla giungla, dove si trova una sua collega archeologa, Sam. Appena prima di imbarcasi, uno sconosciuto salta addosso a Nina e subito dopo viene investito da un macchinario del porto, venendo ucciso. Subito dopo l’imbarco, Nina si accorge che la sua valigia e stata scambiata con quella di qualcun altro, guarda caso proprio con quella del tizio appena morto e nota anche che qualcuno sta controllando tutto quello che fa sulla nave. I problemi arrivano anche per Max, che si trova alla ricerca della sua amica Sam, rapita dagli stessi uomini armati che hanno ucciso i parroci.
Nonostante alcune scelte riguardanti la trama molto discutibili e la poca originalita della stessa, possiamo affermare tranquillamente che la storia che sta alla base di questa nuova avventura e piacevole e si lascia seguire senza troppi intoppi, il che ci permettera di andare avanti con la storia spinti dalla curiosita.Piacevolmente classicoIl titolo presenta il classico sistema di controllo adottato dalla stragrande maggioranza delle avventure grafiche punta e clicca.


Fondamentalmente, infatti, utilizzeremo il Wiimote o il mouse per spostare i personaggi, per interagire con i vari oggetti presenti sullo scenario e per utilizzare quelli raccolti e riposti nell’inventario. Quest’ultimo si presenta nella fascia bassa dello schermo, come nel primo titolo della serie, e oltre agli oggetti immagazzinati nella parte sinistra, nella parte destra sono presenti tre icone che ci permettono di aprire il menu di gioco, di rivedere il diario per leggere tutto quello che e successo durante l’avventura fino a quel momento e per gli aiuti, ed infine un pulsante che ci permette di evidenziare per un breve tempo tutti i punti presenti sullo scenario con cui e possibile interagire. Il tasto sinistro del mouse serve a interagire con gli oggetti e i personaggi presenti nel gioco, mentre il tasto destro servira per skippare le sequenze video o i dialoghi, i quali saranno frequentissimi.Il fulcro principale del gioco sono gli enigmi.
Molti di essi possono essere risolti tramite l’utilizzo degli oggetti trovati sparsi per gli scenari o tramite il risultato ottenuto dalla combinazione degli oggetti stessi.
I fondali sono ricreati alla perfezione, a partire dai colori sgargianti della giungla fino ad arrivare ai cupi e piu spenti della piovosa Parigi.
I personaggi sono ricreati sotto forma di modelli tridimensionali, e le texture e il numero di poligoni che li compongono sono piu che buoni.
I filmati in computer-grafica (che avremo modo di vedere spesso) sono molto belli a vedersi e molto cinematografici. Sono da riportare, pero, alcune note negative che stonano abbastanza con il resto del comparto grafico.
Ad esempio, a Parigi, nonostante si visitino alcune zone nella realta molto frequentate, non si vede nemmeno un passante!Per quel che riguarda il sonoro, possiamo dire con certezza che rasenta la mediocrita.
Gli effetti sonori sono di scarsa qualita e poco vari tra di loro, cosi come le musiche di sottofondo che ci accompagnano in tutto il gioco, anonime e numericamente insufficienti durante tutta l’avventura, e che sicuramente non coinvolgono affatto. Le voci di Nina e Max sono ben caratterizzate e presenti, trasmettono bene lo stato d’animo dei protagonisti e sono sempre cariche senza mai calare di tono lungo tutto il gioco.



Meditation brain structure
Rhonda byrne the secret daily teachings
Urban meditation guides
To you the secrets of the kingdom




Comments to «Secret files 2 mosaic»

  1. ROCKER_BOY writes:
    And references supporting research exercises this helps me nonetheless my thoughts i find life to be a fantastic expertise, including both.
  2. StiGmaT writes:
    Monastic and Lay Cistercians will usually involve learning.
  3. QANQSTER writes:
    Religious direction is available for any.