In questo post, cerchero di dare alcuni suggerimenti su come migliorare le vostre landing page, e renderle cosi dei reali strumenti di guadagno. Prima di passare al vivo della trattazione, mi pare corretto dare la definizione di landing page e di conversion rate. A questo punto, prima di elencare i consigli su come creare landing page con un conversion rate cosi alto da generare un ROI soddisfacente, vi propongo la presentazione qui sotto. Per chi preferisce invece i video alle slide, ecco un filmato (che dura 15’59”) che spiega anche in questo caso che cosa sono le landing page con parole semplici. Uno dei capisaldi di qualsiasi tipo di comunicazione: per creare un messaggio efficace, devi metterti nei panni del tuo destinatario. Rispondere a tutte queste domande ti aiutera a immaginare la via migliore per progettare la pagina d’atterraggio e i relativi contenuti web. USP sta per unique selling proposition, cioe la proposta di valore – che e unica – da comunicare nella tua pagina di atterraggio.
In effetti, quando promuovi qualcosa, non devi bombardare il potenziale cliente con mille dettagli.
Alla fine, questa e una delle cose che contano di piu per realizzare pagine di atterraggio con un tasso di conversione elevato.
Si tratta di un aspetto estremamente importante, soprattutto se i tuoi potenziali clienti provengono dalle campagne pay per click di Google AdWords.
Per esempio, molte aziende commettono l’errore di parlare negli annunci pay per click di offerte su un dato prodotto e poi di linkare a essi una landing page che parla di un altro prodotto. Un trucco: pare proprio che le call to action convertano molto meglio se sono inserite nella landing page sotto forma di pulsanti. Fornire valore ai potenziali clienti e uno dei modi piu efficaci per apparire autorevoli e affidabili. In sostanza, ti propongo di inserire nelle landing page che metti online qualche consiglio, qualche piccolo suggerimento rivolto al pubblico della nicchia che costituisce il target della tua azione di web marketing. Per esempio, le immagini possono alleggerire quelle aree delle landing page che devono contenere molto testo.
Per la scelta delle immagini si puo dire questo: nelle tue landing page devono trovare posto immagini che aiutino la comprensione della tua offerta, che illustrino meglio il messaggio che vuoi trasmettere al tuo target. Quindi, va da se che i tuoi elenchi puntati o numerati debbano contenere informazioni importanti per i potenziali lead o clienti. L’usabilita e un elemento fondamentale per la progettazione di pagine di atterraggio che funzionano. Pensaci un attimo: progettare landing page usabili conviene anche a te, perche l’usabilita porta a un numero maggiore di conversioni, di lead e di vendite online.
Parlare al cervello delle persone va bene, ma mai scordarsi di parlare anche alle loro emozioni.
Diversi test condotti un po’ in ogni Paese dimostrano che gli utenti web che leggono una pagina di atterraggio reagiscono positivamente ai contenuti che suscitano coinvolgimento emotivo. Il tuo unico obiettivo nel creare una pagina di atterraggio dev’essere il seguente: mettere i consumatori nelle condizioni ideali per fare clic e diventare lead o clienti! Per guadagnare la massima attenzione da parte dei tuoi utenti web, devi eliminare qualsiasi elemento di distrazione dalle tue landing page. Per aiutarti a capire che cosa funziona e che cosa no nelle tue landing page, e necessario che tu faccia dei test. Ad ogni modo, ricorda: se distrai gli utenti web delle tue landing page, puoi dire addio al tuo sogno di guadagnare soldi sul web. Questo e vero soprattutto per i moduli di contatto presenti nelle tue pagine di atterraggio. Percio, nei tuoi moduli online, limitati a chiedere solo le informazioni strettamente necessarie, come per esempio il nome, l’indirizzo e-mail e il numero di telefono. Al contrario, se attraverso la tua landing page non riuscirai a creare fiducia, le tue azioni di lead generation o di vendite online saranno a grave rischio di insuccesso. Un altro consiglio d’oro: scrivi in italiano perfetto, evitando qualsiasi errore ortografico ed errore grammaticale. Percio, ogni volta che progetti una landing page per una campagna, fa’ in modo che in essa sia presente un link che conduca a una pagina web dedicata interamente a come gestisci la privacy dei tuoi lettori e dei tuoi clienti. Per esempio, e fondamentale che tu indichi come ti comporterai con i dati personali che gli utenti web ti affideranno. Usare nelle landing page le testimonianze di clienti affezionati da alle tue pagine d’atterraggio una forza persuasiva eccezionale. Una cosa che funziona piuttosto bene in questo senso e inserire nella landing page un widget che mostri quanti sono i fan della pagina dell’azienda su Facebook (soprattutto se sono un numero considerevole).
Ricorda che la semplicita e sempre la miglior scelta quando si parla di creare qualcosa che abbia un uso nel web marketing e, in particolare, nell’e-mail marketing e nell’e-commerce. Il tempo di caricamento delle pagine web e un fattore che incide moltissimo sull’usabilita dei siti.
In effetti, gli utenti di Internet sono molto impazienti: desiderano che un sito web si carichi istantaneamente o giu di li.
Lo si e gia detto: si possono dare indicazioni di massima su come creare un landing page che converte – per esempio, quelle che stai leggendo –, ma non esiste un’unica ricetta, valida in ogni occasione e per ogni settore commerciale. Pertanto, e indispensabile che, prima di far partire una qualsiasi azione di web marketing che sfrutti le pagine di atterraggio, vengano condotti vari test proprio su queste ultime. Malgrado le landing page non siano un tema cosi inusuale nel web marketing e, in particolare, nell’email marketing, spesso si vedono pagine d’atterraggio con errori di progettazione grossolani, che praticamente ne azzerano il conversion rate. In genere, l’errore piu grande che si possa commettere e ritenere che il prodotto (o il servizio) che l’azienda propone al mercato sia cosi buono da non aver bisogno di una promozione. Eccovi un breve elenco degli errori piu comuni commessi dai progettisti delle pagine di atterraggio.
Dopo aver fatto clic su un banner pubblicitario, su un annuncio sponsorizzato nei motori di ricerca o su una email di una campagna DEM, gli utenti web vengono portati sulla home page del sito web aziendale. Cioe: la pagina di atterraggio e scritta con uno stile dimesso, presenta parecchi refusi ortografici o grammaticali, contiene call to action che non comunicano in modo persuasivo. In breve: l’utente web clicca il link o il banner pubblicitario e arriva su una landing page che parla di tutt’altro prodotto o di tutt’altro servizio. Anziche parlare dei vantaggi che i clienti del prodotto o del servizio ne ricaverebbero, la pagina di atterraggio si concentra unicamente nel descrivere le caratteristiche e le specifiche tecniche del prodotto o del servizio venduto in essa. Gli utenti web non sono interessati a leggere informazioni scritte con un linguaggio autoreferenziale o con il gergo del marketing (il cosiddetto marketese). Inserire un link esterno significa invitare gli utenti a uscire dalla pagina di atterraggio e ad andare altrove nel web. Se vuoi saperne di piu sugli errori che e possibile fare su una landing page – e su molte altre cose su questo argomento –, ti consiglio di guardare l’eccellente video qui di seguito (che dura 12’34”). Questi sono i miei venti consigli su come creare landing page con un conversion rate che sia quantomeno accettabile. Dai, lascia un commento qui sotto e condividi con tutti noi quali sono, secondo te, le pratiche migliori per creare landing page che convertono e che ripagano le aziende con un ROI soddisfacente!
Questo post su come progettare landing page che funzionano e stato scritto da Alessandro Scuratti, content specialist e business blogger. Da 19 anni mi occupo di comunicazione per le aziende, come business writer e come content marketer.
Vuoi saperne di piu su come tu e la tua azienda potete creare campagne di e-mail marketing che vi faranno trovare nuovi clienti? Tradotto in italiano e una “pagina di atterraggio“, vale a dire una pagina dove un utente arriva per la prima volta (“atterra”) dopo aver cercato sui motori una determinata parola, o aver cliccato su una pubblicita. La funzione di una landing page e quello di attrarre un utente verso l’acquisto o la fruizione di servizi e prodotti. Una landing page, per funzionare bene, e portare molte conversioni, necessita di precisi accorgimenti sia dal punto di vista estetico, sia come contenuto. Prima di creare un form per una landing page valuta quali sono le informazioni strettamente necessarie per il contatto, a volte basta solo l’indirizzo email. Descrivi bene di che tipo di Prodotto si tratta e illustralo sempre con una Foto efficace o una E-Cover Professionale. Creare una landing page non e semplice, ci vanno anni di studio, questi sono solo piccoli consigli di base, ma che possono darti grossi risultati gia da subito. Una Landing Page e quindi una pagina web di vendita o di presentazione molto sintetica, verso la quale vengono diretti i visitatori web, solitamente provenienti da un blog aziendale o da forme di advertising online ben specifiche. Grazie a questo nuovo modello per Landing page potrai creare tutte le pagine del tuo business e gestire tutti i contenuti dei tuoi prodotti con estrema facilita ed immediatezza. Follow MeSeguimi sui social network o iscriviti alla mia lista, rimarrai sempre aggiornato su nuovi tool e strumenti utili per il Web Marketing. Per qualunque altra informazione o richiesta di coaching specifiche su Skype vai alla pagina Contatti.
La percentuale di persone che inviano i propri dati, rispetto alla percentuali di visitatori che visitano la landing page e il tasso di conversione, e questo e il valore che vogliamo incrementare per aumentare il numero di contatti commerciali generati.
Si puo quindi lavorare per aumentare le visite al proprio sito web, oppure inserire piccole accortezze per aumentare il tasso di conversione durante la lead generation. Qui di seguito vi propongo alcuni efficaci consigli, ed esempi vincenti, per migliorare l’efficacia delle vostre landing page. Affinche gli utenti siano invogliati a compilare il form, indicate bene i benefici che avranno.
Eliminate dalla landing page tutte le informazioni ed i link non necessari, per evitare che i visitatori si distraggano ed escano. Permetti di condividere la pagina sui social network o di inviare email agli amici, cosi da diffondere il messaggio di quello che stai offrendo.
Scopri i 7 Errori Principali del tuo Sito Web che ti Impediscono di Generare Nuovi Clienti!
Il focus di questo post e pero sui tool online che ci permettono di creare in pochi minuti una landing page, e non solo. Questo genere di tool non sono certamente una novita sul mercato, esistono da svariati anni e assolvono, chi piu chi meno, magnificamente all’esigenza di creare una landing page funzionale ai propri obiettivi di business, in maniera rapida, semplice e senza scrivere una riga di codice.
Quello che colpisce di Unbounce e il grande sforzo e attivita di creazione contenuti di valore che hanno svolto in questi anni: corsi online gratuiti, tramite autoresponditore, un blog tra i piu qualificati del settore.
Pricing elevato: il piano tariffario base mensile intermedio, per consulenti e small business costa 99$ al mese.
Piattaforma online meno ricca ma ugualmente valida, spicca per la razionalita  e semplicita della sua interfaccia, davvero lean. In generale sembra ad un gradino leggermente inferiore rispetto ad Unbounce, ma non e detto che non sia la scelta giusta per le tue esigenze.


Per le mie esigenze di lancio di un nuovo progetto la mia preferenza  e caduta su Instapage, per la sua pulizia e facilita di utilizzo.
Le landing page possono essere di diversa natura: un post sul blog particolarmente utile, una pagina creata ad hoc per la campagna promozionale in atto, eccetera. Spesso le aziende si muovono i ambito locale, sia se si parla di un piccolo negozio, sia se c’e una sede centrale e piccole filiali magari lontane tra loro.
Per prima cosa il nome del brand deve essere ben visibile in tutte le landing page locali in modo che il potenziale cliente riconosca l’attivita. Creiamo una voce di menu in cui si possa selezionare la pagina dedicata ai diversi store (se abbiamo piu sedi) o da cui si arrivi alla pagina dedicata ai dati di contatto del nostro negozio (se abbiamo una sola sede). La pagina visibile all’utente dovra contenere una descrizione breve con diverse parole chiave relative alla location.
Adesso non ti resta che da rimboccarti le maniche e iniziare a creare o ad ottimizzare la tue landing page per la geolocalizzazione. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicita e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 22 ottobre 2010 By Mattia Lissi In Rete si trovano decine di blog che vi parlano di landing page, vi danno consigli su come crearle e renderle un formidabile strumento di marketing.
Usabilita significa che l’utente trova facilmente le informazioni che cerca, o puo comprare un prodotto senza essere laureato in astrofisica per capire come si fa a pagarlo e a farselo spedire. Di conseguenza, quanto piu la vostra pagina web e chiara, tanto piu le vostre conversioni schizzeranno verso l’alto.
E non usare tutta la tavolozza dei colori di Photoshop: stai creando una pagina web, non una giostra. Fa in modo che sia facile arrivare al form di iscrizione, al carrello di acquisto, alla pagina con il contenuto che ti interessa far trovare. Meglio evitare pero che il video parta in automatico, non farebbe che rallentare il tempo di caricamento della pagina e molti uscirebbero prima ancora di aver visto di cosa si tratta.
Per chi e disposto a pazientare, si tratta comunque di un’esperienza frustrante, in quanto viene limitata la discrezionalita nella navigazione.
Sono sulla tua pagina per avere informazioni su un tuo prodotto e comprarlo, non per vedere quanto brava e stata la tua agenzia a crearti lo spot. Secondo gli studi effettuati, pare che il colore nero di sfondo richiami l’idea che si tratti di un sito di scommesse online o addirittura pornografico.
I marchi che certificano la tua azienda fungono da garanti della tua serieto, professionalita, affidabilita. In effetti, pur essendo le pagine di atterraggio – questo e il loro nome in italiano – un elemento fondamentale delle campagne di web marketing, e in particolare dell’email marketing, troppo spesso vengono progettate cosi male da non essere d’aiuto per il business delle aziende.
Insomma: tenendo presenti le indicazioni che troverete qui sotto, vi sara possibile creare pagine d’atterraggio con un conversion rate (o tasso di conversione) che vi ripaghera degli sforzi e dei costi di progettazione.
Mi pare azzeccata la definizione che ne da Wikipedia: “Nel web marketing, il conversion rate e la percentuale di visitatori unici che hanno effettuato l’operazione desiderata visitando il sito”.
In essa si danno indicazioni su che cosa sono le pagine di atterraggio e, in modo sintetico ma preciso, si forniscono suggerimenti utili a una corretta progettazione di questi particolari strumenti di web marketing.
In breve: i tuoi contenuti web devono essere perfettamente rilevanti per i tuoi obiettivi commerciali e devono anche saper coinvolgere le emozioni di chi legge.
In sostanza: accertati che il messaggio e i contenuti nella landing page siano perfettamente coerenti con l’annuncio che gli utenti cliccano nelle SERP del motore di ricerca. Cosi facendo, pensano che l’utente web sia comunque abbastanza abile da trovare da solo le informazioni sul prodotto che gli interessa. E le persone o le aziende capaci di creare valore per gli altri o per i consumatori sono sempre molto apprezzate. In questi casi, le immagini costringono i testi a stare in colonne piu “magre”, a tutto vantaggio della leggibilita. Di piu: esistono ricerche che indicano che inserire un video in una landing page fa impennare il tasso di conversione. Ricordati percio che e utile investire tempo e risorse sulle immagini e, in particolare, sulle fotografie dei prodotti. Ma una comunicazione e tanto piu persuasiva quanto piu e chiara (piu sotto troverai un consiglio su come scrivere testi chiari per le tue pagine di atterraggio). Per esempio, una buona pratica e quella di inserire nelle liste i vantaggi che le persone otterranno se aderiranno alla proposta commerciale della tua offerta. Prevedere un layout usabile per una pagina web significa dotarla di un layout user friendly. Per esempio, puoi giocare sul fatto che, se i lettori non agiscono come la tua landing page suggerisce loro, potranno perdere dei vantaggi irripetibili. Soprattutto quando devi comunicare un’offerta commerciale attraverso una landing page a qualcuno che, come spesso capita, non ti conosce e nemmeno ha mai sentito parlare della tua azienda e dei suoi prodotti o servizi. Insomma: il tuo scopo e convertire, e farlo con tassi di conversione degni di un ROI stellare!
La distrazione si insinua in una cattiva progettazione dei link, dei widget e perfino della navigazione!
In effetti, alla gente non piace dare in giro i propri dati personali, e men che meno le piace farlo su Internet. Se nel form della tua landing page chiedi troppo, il consumatore lo avvertira come un’intrusione e la tua vendita sul web sara in serio pericolo!
Per essere ancor piu specifici: indica come userai gli indirizzi email di chi ti contattera attraverso il form della landing page.
Sono persone che hanno gia aderito in passato alle tue offerte commerciali e che le hanno particolarmente apprezzate. Questo perche i potenziali clienti sono molto attenti alle opinioni di chi e diventato tuo cliente in passato. Cioe: piuttosto che sovraccaricare la landing page di elementi – troppo testo, troppi link, grafica troppo invadente –, scegli la sobrieta. Percio, puoi avere anche una landing page perfetta, con un tasso di conversione stratosferico, ma se e lenta a caricarsi la gente la abbandonera in men che non si dica! Perche cio che funziona davvero – vale a dire cio che fa ottenere conversioni, vendite e ROI elevati – lo si vede solo nell’esperienza pratica. Cio si riflette nell’investire poca attenzione nella progettazione delle landing page delle proprie campagne di email marketing o delle proprie azioni attraverso Google AdWords.
Oppure parla dell’azienda, come se ne potrebbe parlare nella pagina “Chi siamo” del sito web istituzionale.
Che il venditore dichiari nella landing page di essere leader di mercato e oramai una cosa che non impressiona piu alcuno, perche tutti dicono di esserlo! Ecco, in questi casi, puoi dire addio alla misurazione del tuo ROI, se non addirittura all’efficacia della tua campagna di web marketing! Quindi e saggio che la tua call to action si trovi “sopra la piega”, cioe nella parte visibile a monitor senza ricorrere allo scorrimento verticale della pagina web.
A tuo giudizio, la lista di indicazioni che ho fornito puo essere in qualche modo arricchita con qualche altro punto?
Vuoi capire nello specifico come riuscire a sfruttare le landing page per aumentare il tuo fatturato? Contattami attraverso il form in questa pagina!
Devo avere la capacita di portare un cliente verso un’azione finale ben precisa, in genere di vendita di un bene o servizio. Descrivi accuratamente il prodotto, sii il piu chiaro possibile, specifica cosa fara di buono quel prodotto per lui, cosa potra risolvergli.
Puo essere un assaggio gratuito, un buono sconto, un accessorio che dia prova di qualita del tuo prodotto. Rassicura i tuoi clienti, Argomenta te stesso e il Prezzo che hai scelto, spiegagli sempre perche hai scelto quel prezzo particolare. Nel caso di una lettera di vendita, offri una garanzia, piu sara lunga e piu il potenziale cliente sara tranquillo. Alcuni test hanno dimostrato che i clienti preferiscono scendere col mouse lungo la pagina piuttosto che aprire nuove pagine oppure finestre pop up. Ecco svelati i 13 errori che devi assolutamente evitare per ottenere landing page di sicuro successoEcco svelato l’arcano.
Col passare dei mesi le aspettative deluse, la perdita del denaro investito nel sito e il desiderio - non esaudito - di trovare clienti, spinge le persone ad agire per capovolgere la situazione. Delle belle immagini o un messaggio stimolante garantiscono il successo nell’interazione.
L’interfaccia di creazione della landing page e molto user friendly e ricca di opzioni, forse anche troppe per chi non ha troppa dimestichezza. Inoltre Unbounce pubblica Guide, webinar  e tutto cio che e interessante per il Marketer digitale. Il piano tariffario introdotto per Startup parte invece da 49$ ma non ha l’integrazione.
Molte aziende hanno da tempo capito quale sia il potenziale della landing page ed oggi vedremo insieme come crearne una per sfruttare la local SEO.
In questo ultimo caso avere una pagina ufficiale che parli del nostro business in maniera esaustiva e fondamentale, ma possono rivelarsi utilissime anche quelle create a livello locale.
Mostriamo i nostri dipendenti felici di lavorare per noi, facciamo vedere quanto e utile e ricercato il nostro prodotto in quella zona.
Meglio pero evitare le foto di volti che guardano dritto in camera, perche tendono a distrarre l’utente. Trovo molto bella la parte in cui si spiega come ascoltare i propri clienti per capire che cosa vogliono e quali bisogni hanno e, quindi, creare landing page che soddisfino quei loro bisogni. Cioe: ecco a voi i suggerimenti per progettare pagine d’atterraggio che fanno vendere online! Percio, ogni volta che ti trovi a dover progettare una pagina di atterraggio, prima studia bene il target di consumatori a cui essa e destinata. Per riuscire a essere efficace in questo, assicurati che la tua pagina di atterraggio specifichi bene quali sono i vantaggi per il cliente che derivano dall’acquisto del tuo prodotto o servizio. Questo perche si sa: le vendite sono anche un fattore che molto ha a che fare con le emozioni. Per quanto concerne i dettagli per realizzare i pulsanti delle call to action: usa colori che contrastino bene tra di loro – per aumentare la leggibilita dei pulsanti –, adopera font molto leggibili per i caratteri e, come detto in precedenza, posiziona le call to action in punti della landing page che siano molto visibili (quindi in alto nella pagina web!).
Saper dare il giusto spazio a entrambi gli elementi, evitando che uno prevalga sull’altro, a volte costituisce il segreto per creare pagine di atterraggio che generano alti tassi di conversione. Questo perche le colonne di testo corte, come insegna il giornalismo, sono piu leggibili di quelle larghe.


Cio vale per esempio per quei filmati che mostrano agli utenti come si usa il prodotto pubblicizzato.
Spesso una bella foto ha un ruolo di primo piano per spingere le conversioni nella landing page. In altre parole: le liste attraggono l’attenzione degli utenti web che se le trovano davanti, spingendoli alla lettura di cio che contengono. Il che, a sua volta, vuol dire che un visitatore che entri in quella landing page non dovra spendere energie mentali inutili per capire come navigarla.
Beh, possono trovare posto nei testi dei tuoi contenuti, nelle immagini che decidi di pubblicare, nei video che corredano la tua proposta commerciale. In genere, mettere le persone di fronte al rischio di perdere un’occasione e una potente spinta a cogliere quell’occasione! Cio che fa ottenere numerose conversioni a una pagina di atterraggio lo decide solo l’esperienza sul campo. Non a caso, alcune ricerche hanno evidenziano che il tasso di conversione di un modulo di una landing page e funzione del numero di dati che richiede agli utenti web. Ma perche si e visto che, nel caso specifico delle landing page, il tasso di conversione e direttamente proporzionale a quanto il brand o la PMI sono reputate autorevoli agli occhi dei lettori. Inserire il tuo logo significa che ci stai mettendo la faccia, che non hai alcunche da nascondere! Di conseguenza, citare nelle tue pagine web commerciali le parole di alcuni consumatori soddisfatti dei tuoi prodotti o servizi fa alzare il tasso di conversione in maniera sensibile. E organizza con raziocinio i contenuti, la grafica e gli elementi di navigazione all’interno della landing page.
Le pagine di atterraggio semplici sono molto piu leggibili e comprensibili di quelle sovraccariche, e in genere cio le conduce ad avere tassi di conversione piu elevati.
Il che significa che devi lavorare all’ottimizzazione della velocita di caricamento delle tue pagine d’atterraggio. Quindi, e bene ripeterlo: fa’ in modo che le tue pagine di atterraggio si carichino il piu velocemente possibile. E normale e piuttosto frequente: gli esperti nella progettazione e nella realizzazione di campagne DEM che fanno uso delle landing page possono testimoniarlo. Percio, non nasconderla in fondo alla pagina d’atterraggio, altrimenti i lettori non la troveranno! Chiunque abbia un po’ di tempo a disposizione e la voglia di implementarli puo ricorrervi, migliorando cosi i risultati delle proprie campagne di email marketing che fanno uso di pagine di atterraggio. Se si, quali sono le altre considerazioni che aggiungeresti per creare pagine di atterraggio con un buon tasso di conversione?
Possono essere anche finalizzata solo alla registrazione di contatti email, per poi canalizzarli verso una mailing list. Dal lato del contenuto, dovrai avvalerti di un bravo copywriter che conosca le regole per portare il visitatore a compiere una determinata azione,  che sia una vendita o una contatto. Devi sempre analizzare il tuo target di riferimento, cerca di usare un linguaggio adatto al tuo pubblico. E in fondo alla pagina, sfrutta una frase finale per aggiungere o ricordare alcuni benefici del tuo prodotto. Il cliente dovra acquistare il prodotto o registrarsi cliccando sul bottone al fondo, mettilo bello evidente. Mostra un certificato di garanzia che protegge i i tuoi clienti per 30 -60 o 90 giorni dopo l’acquisto. Con le landing page devi indirizzare il cliente verso un’azione precisa, quindi distrailo il meno possibile.
Dopo il grande successo in USA e in UK, con milioni di clienti soddisfatti, Optimizepress e uno strumento online nato proprio per chi ha poca dimestichezza con i codici o con l’html, dove potrai creare Landing Page con una facilita disarmante. Solo il 52 percento delle aziende che usa le landing page, le sottopone a prova per verificarne l’effettiva conversione. Decidono, ad esempio, di dar vita ad una campagna di marketing online ed indispensabile per il suo trionfo sarà la creazione di una impeccabile Landing Page. Potete seguire alcuni  videotutorial su YouTube, iscrivervi alla fanpage per essere aggiornati sui template  che vengono pubblicati, sia all’interno della piattaforma sia, a pagamento, su ThemeForest. Tra i suoi progetti: Social Minds, co-fondatore del Social case history Forum, Autore di "Fare business con il Web" - Lupetti Editore. Esse attirano i clienti piu vicini alla sede specifica in quanto racchiudono maggiori informazioni come, ad esempio, gli orari esatti dell’apertura del negozio.
I contenuti positivi attirano la clientela: questo vale anche quando creiamo la nostra local landing page. Perche vi mostrero dei metodi di progettazione delle landing page che non richiedono di investire su risorse o strumenti costosi. Certo, alcune indicazioni generiche e buone un po’ per ogni occasione si possono anche dare. E una speciale pagina web realizzata con l’obiettivo di convincere gli utenti che le leggono a eseguire un’azione di conversione (un acquisto, una richiesta preventivo, l’iscrizione a una newsletter ecc.).
La tua USP dev’essere il gancio per catturare l’attenzione dei lettori e convincerli della bonta della tua proposta commerciale. Lo scopo e informare il lettore e spingerlo all’azione di conversione che tu vuoi che compia. L’utente rimane invece spiazzato dall’incoerenza tra il messaggio cliccato e quello nella pagina di atterraggio. Al contrario, fotografie anonime – se non addirittura sciatte – non aiuteranno certo a valorizzare il prodotto o il servizio che la tua azienda promuove o vende online. Tutti i comandi di navigazioni gli sembreranno facili da usare e si trovera perfettamente a proprio agio nel leggere i contenuti web e nel compiere le operazioni che riterra di portare a termine. Guarda per esempio cio che fanno le compagnie di assicurazioni nelle loro landing page: il loro obiettivo e quello di stimolare la tua ansia, mettendoti davanti ai rischi che corri se non sei previdente. Quindi, costruire un rapporto basato sulla fiducia e un modo molto efficace di mettere i consumatori a loro agio e di… predisporli piu favorevolmente a tutte quelle azioni che li separeranno dai loro soldi!
Cioe che la tua gestione degli indirizzi di posta elettronica delle persone non sara riconducibile in alcun modo ad attivita di spam. Tutto deve essere pensato affinche sia funzionale alla conversione, e il potenziale cliente sia guidato passo per passo verso di essa. Perche pagine web lente a caricarsi ottengono l’unico obiettivo di far scappare i visitatori.
Deve creare subito una sorta di fiducia immediata in te.  Coinvolgi l’utente da subito, parla a lui direttamente, dei suoi problemi e di cosa sta cercando. Usa parole che sono comuni per loro, usa il loro gergo, studia le parole specifiche dei loro linguaggi.
E le rimanenti non eseguono test di conversione semplicemente perche i reparti marketing sono troppo oberati di lavoro. Successivamente, quando la relazione sara avviata, potranno essere chieste informazioni aggiuntive. Anche Instapage permette la creazione e gestione delle landing page in maniera collaborativa, e di gestire e tracciare le performance. Comincia con un piano mensile, sarai sempre in tempo a cambiare, non legarti subito con un piano annuale. A una landing page si accede in genere dopo aver fatto clic su una email di una campagna di direct email marketing (DEM), su un banner pubblicitario o su un annuncio a pagamento di Google AdWords.
I benefici attirano l’attenzione e fanno vendere molto di piu di un freddo elenco di caratteristiche! Non usare giri di parole: va’ sempre dritto al nocciolo del discorso nei testi delle tue landing page.
Il segreto per ottenere un coinvolgimento pieno e partire come se stessi parlando ad un vecchio amico.
Studia bene il tuo target di riferimento, scopri esattamente cosa vuole risolvere, e dai al tuo potenziale cliente la soluzione al suo problema specifico. Fai vedere se e stato provato e testato da ditte importanti o se qualche rivista di settore ha parlato bene di lui. Perche le variabili in gioco sono le piu disparate: il tipo di mercato, le abitudini online della nicchia, il prodotto o il servizio proposto nella landing page ecc. Il bello delle pagine di atterraggio e che le azioni compiute su di esse dai visitatori sono misurabili. Per enunciare i benefici nella tua landing page, oltre al testo, puoi usare immagini e video.
Quindi, garantisci sempre che tra il tuo annuncio pubblicitario e la tua pagina di atterraggio ci sia il 100% della coerenza.
Non usare acronimi o sigle, a meno che non sia proprio necessario e che il tuo target le conosca bene almeno quanto te. Quindi, vale sempre la pena di progettarle con cura, mirando a ottenere il tasso di conversione piu alto possibile. Se stai progettando una landing page con piu di un obiettivo o che presenta troppe scelte, forse non hai ancora capito il significato profondo di cio che stai facendo. Mettete il call-to-action in un colore che contrasti con il resto del sito per enfatizzarlo. Occorre dunque essere umili, per accettare quando le nostre supposizioni vengono smentite dalla realta dei test.
Quindi, l’azienda puo misurare con precisione qual e il ROI della campagna di web marketing intrapresa. Non far uso di giochi di parole: sono inutili fuochi d’artificio che non aggiungono alcunche all’efficacia della tua comunicazione. Una landing page, una sola azione da compiere per l’utente che la visualizza!Via a inutili ingombri: se l’obiettivo della landing page e uno solo, mantieni su di essa i soli elementi grafici e testuali che afferiscono al raggiungimento di tale obiettivo. E occorre essere pazienti, perche spesso le landing page vanno modificate piu volte, prima che forniscano un conversion rate soddisfacente. Infine, leggi e rileggi cio che hai scritto: se esiste un modo piu chiaro di dirlo, riformula il tuo scritto in quel modo! Testi ricchi, accattivanti e che promettano al lettore di ottenere qualcosa, instaurando un rapporto emotivo.



Web builder templates
Create free video ad online
Free video editing software for mac snow leopard 10.6
Market research salary


Comments to «Landing page per ebook»

  1. NEFTCI_PFK Says:
    Manufacturing process, reduces labor costs and tool has made accurate revolution with the Avid Media.
  2. O_R_X_A_N Says:
    Aimed at casual users who want to make some media marketing and advertising system.