Blackout usa novembre 2013 calendrier,100 best courses in canada,nat geo lonely planet colombia,top documentary films adventure english rom - New On 2016

Il magazine online dedicato alle ultime news su ufo, alieni e misteri e approfondimenti a tema. E arrivato uno dei piu importanti ordini esecutivi nazionali del Presidente americano Barack Obama. Al suo interno si parla di acidificazione dei mari, aumento di temperature calde, siccita in alcune aree, piogge torrenziali in altre, si parla persino di scioglimento del permafrost, ovvero del ghiaccio che si trova sotto terra (ovvia conseguenza dello scioglimento di quello di superficie). Nel documento non si parla di Fukushima e la catastrofe del Pacifico, ne delle isole di spazzatura galleggiante che hanno di fatto reso l’Oceano Pacifico una distesa desolata di  morte nella sua zona centrale o sulla giusta via per divenirlo. Diversi siti ci fanno sapere che il 13 e 14 novembre ci sara un blackout che colpira il Messico, gli Stati Uniti ed il Canada. Questa esercitazione e prevista per il 13 novembre 2013. Cio che non viene discusso invece in questi giorni e che gran parte delle nazioni coinvolte perdera il potere politico, amministrativo e militare, dal momento che e un’esercitazione di tre nazioni (Stati Uniti e parte del Canada e del Messico), tutti gli USA andranno “offline”  Messico e Canada non e accertato ma potrebbero avere la stessa sorte. Cio che viene detto invece e che tutti i trasporti di cibo e acqua si fermeranno, le imprese e le banche si fermeranno, il trasporto di prodotti e lo shopping nei negozi si fermeranno, le comunicazioni si oscureranno, e non ci sara nessuna possibilita di riscaldarsi nelle case, nelle scuole o nei luoghi di lavoro. Viene anche detto che questa sara solo una “simulazione”. Anche se pero fosse tale, e meglio essere preparati in un modo o nell’altro ad ogni evenienza. Pertanto, si dovra decidere se andare a lavorare, se mandare i figli a scuola con il serio rischio che essi possano eventualmente rimanere bloccati. E’ prudente avere alimenti non deperibili e acqua potabile a portata di mano, illuminazione alternativa di emergenza e riscaldamento alimentato da altre fonti, forniture mediche a portata di mano, ecc.. Avere almeno due settimane di viveri e acqua immagazzinata per tutti i membri della famiglia e gli animali domestici, sarebbe preferibile averne per un mese. Immagazzinate molta legna in piu del solito, e cercate un posto per cucinare eventualmente all’aperto.


Acquistate legname e conservatelo in sacchetti con la chiusura lampo o contenitori di plastica con coperchio. Se manderete i figli a scuola, fornirgli, pacchi di cibo conservabile, acqua da bere, e condimenti molto calorici. Riempira le auto con la benzina prima del 10 novembre, e cercare di conservare la benzina in piu di un luogo sicuro. Se puoi permetterti di farlo, acquistane una grande quantita per il riscaldamento a propano, tre o quattro serbatoi di propano costano 20 dollari (pieni), e un tubo adattatore per i serbatoi da 20 libbre.
Procuratevi tovaglie e tovaglioli di carta, bicchieri, tazze, piatti e posate di carta, o utensili di plastica, un buon apriscatole o due, un buon strumento per tutti gli usi, e tenere tutte le borse pronte alla fuga. Comprate diverse torce di qualita, ed un sacco di batterie. Diverse lampade ad olio vecchio stile con stoppini di riserva e un gallone o due di olio per lampade, che fornira una buona luce e un poco di calore supplementare.
Se avete bambini piccoli assicuratevi, di portare con voi bottiglie pulite, pannolini, salviette, unguenti, e abbondanza di coperte calde per il bambino, cappelli, stivaletti, farmaci che abbassano la temperatura e succhi energizzanti. Sapere come spegnere il gas naturale. Fare una lavata in lavatrice prima del giorno in questione in modo da avere piu cose possibili pulite.
Purtroppo siamo consapevoli di essere allo scuro del fatto e non abbiamo alcuna reale idea se questa esercitazione includera eventi nelle nostre strade, se coinvolgera le nostre case e i nostri familiari, se rimarranno chiuse le scuole, gli ospedali, ecc.. Leggere questo scritto non e solo allarmante, mi ha infatti fatto tornare alla mente due cose: la prima che qualche mese fa il capo della NASA Charles Bolden ha fatto uno strano annuncio in cui ha detto quasi le identiche parole di questo cittadino.
In ogni caso ufficialmente si trattera di un esercitazione con blackout di tutti i servizi, la rete informatica e gran parte dell’elettricita; lo scopo sembra quello di testare le reazioni dei tre governi, dei federali e dei militari e verificare la capacita antiterrorismo nel caso in cui ci fosse un attacco hacker che faccia crollare il sistema digitale statunitense o ne mini la capacita, rendendo impossibile il funzionamento degli apparati e paralizzando la nazione.
Astronomi sconcertati davanti a mega struttura artificiale, costruita forse da civilta super evoluta?


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto aggiornato senza alcuna periodicita .
Il testo preso direttamente dalla Casa Bianca e importante ed interessante perche inizia spiegando i cambiamenti climatici attuali e che ci aspetteranno da qui a poco. Insomma una catastrofe planetaria senza precedenti, che coinvolgera non solo l’America del Nord, ma l’intero Pianeta. Le tre nazioni fanno parte dell’Unione Nord Americana ormai da alcuni anni, quindi seguono una linea governativa comune, Canada e Stati Uniti fanno parte dalla fine della Seconda Guerra Mondiale del comando aereo unificato per la difesa del continente, chiamato NORAD, di cui ha fatto parte in qualita di Ministro della Difesa e rappresentante canadese Paul Hellyer, tanto conosciuto per le sue dichiarazioni su UFO e l’intento USA di costruire una base permanente sulla Luna. Per quello che sara possibile si dovra essere ordinati ed al riparo in luogo accuratamente selezionato o nelle proprie case. I Bambini devono essere prepararti in anticipo che si potrebbe non avere alcuna possibilita di contatto con i familiari e che essi potrebbero rimanere a scuola per diversi giorni. La seconda che proprio in quei giorni la scia della cometa ISON ci incrocera lasciando detriti nella nostra atmosfera, questi potrebbero essere meteoriti o polveri, e nell’eventualita si trattasse di polveri c’e il concreto rischio che abbia raccolto e rilasci gas dopo il passaggio vicino a Giove, esattamente come fara l’anno prossimo un’altra cometa Siding Springs nello stesso periodo.
In ogni caso leggendo e guardandosi intorno tra le notizie che ultimamente lasciano perplessi su preparativi vari, contro qualcosa che ancora non si delinea bene, sorgono molti dubbi sul fatto che si tratti di un esercitazione o stavolta sia qualcosa di vero, oppure sul fatto che possa essere un altra false flag (Finta bandiera), o che dietro il presunto blackout ci possa essere una guerra, l’avvento del NWO o chissa cosa.



American pie 5 online viooz
Electrical magnetic interference 4g


Comments to “Blackout usa novembre 2013 calendrier”

  1. Rahul writes:
    Records program that helps make this transfer method.
  2. Romantic_oglan writes:
    Storm, tornadoes, volcanoes and other organic disasters with the advance understanding.
  3. boss_baku writes:
    Starfish prime have been discussed.