Life coaching blog sites design,project management free forms,employee time tracking app for android and iphone,law of attraction relationships books - You Shoud Know

Business coaching is an instrumental part of the success for our next generation of small business owners, professionals and entrepreneurs. When you become a business coach in Canada, your background will be put to good use coaching clients on everything from time management, building teams, generating more revenue and possible exit strategies. As a business coach, a step-by-step coaching process will allow you to establish firm relationships with your clients. Hai presente quella sensazione di sentire che qualcosa sta finendo ma che non e ancora finito completamente? Quella malinconia della domenica sera, e frutto solo di pensieri che ho coltivato per tanti anni, a cui mi ero abituata. E poi, quella sensazione che come una vecchia amica si affaccia piu volte nella nostra vita, ci ricorda qualcosa di importante. Per me lavorare anche solo per qualche ora la domenica, e un modo per rimettermi “on the road”, marcare nella mia mente una linea tra il week end finito e la settimana che ricomincia e sentirmi viva… quale potrebbe essere il tuo?
Ognuno di noi vive la morte e la sofferenza , a modo proprio, con i propri fantasmi, le proprie paure, che sembravano nascoste e che tornano, improvvisamente a farsi sentire forse piu di prima.
Care ragazze di ogni eta… visto che il tema della morte e tornato piu volte nei commenti, ho deciso di dedicare il post di oggi a chi ha perso qualcuno che ama e ancora soffre!
This experience will prove invaluable when used in connection with a proven coaching system and content.


Mio marito dorme, tra poco mi trovero con una delle mie migliori amiche che compie gli anni. Era nel suo letto a casa sua, ed e successo durante il sonno, ha combattuto sino in fondo contro un tumore al pancreas per un anno e mezzo circa. La mia gamba destra dolente, dopo la nottata di ballo con una delle mie compagne preferite di avventure, mia sorella Sara.
La cosa piu bella che possiamo imparare dalla “sindrome della domenica” quando arriva, e lasciare che quel che abbiamo vissuto nel week end, o in qualsiasi altro momento della nostra vita, si chiuda. E’ la sensazione che mi accompagna all’aeroporto mentre attendo di imbarcarmi per il ritorno a casa. Come se fossimo su una nave, e la nave avesse appena attraccato in porto dopo un bellissimo lungo viaggio. Girati un’ultima volta verso quella nave, ripensa a tutto il bello e alle esperienze vissute.
E’ la sensazione che proviamo quando sul finire di una bellissima serata trascorsa con gli amici, guardi l’orologio, e sai gia che di li a poco li saluterai… e per quanto ti verrebbe da sperare che quel momento duri in eterno, sai con assoluta certezza dentro di te che quelle lancette, avanzeranno ancora e ancora… e anche tutto questo passera. Una volta pensavo che questa “sindrome” accadesse per cause esterne tipo “beh, mi sento cosi perche domani vado a scuola e il week end e finito” oppure “mi sento cosi perche e finito un viaggio e sono triste” o ancora “mi sento cosi perche sto per salutare persone a cui tengo e che non so quando rivedro”.
Carica sulla spalla quel che hai con te, fai il primo passo, e poi un altro e un altro ancora.


Oggi e un’altra di quelle domeniche, in cui per un lungo attimo mi si stringe il cuore… mi manca il respiro… mi viene la malinconia, pensando a tutti gli amici lontani che potro vedere solo tra qualche mese. E’ una di quelle domeniche in cui sento che la mia vita cambia, in cui l’estate volge al termine, in cui ho dormito poco e il mio corpo e inquieto. Il funerale privatissimo, sabato mattina, io ho pianto come una fontana, mai sorella molto meno, ma ora soffre come un cane, hanno trascorso 45 anni insieme….Ma chi sono, in fin dei conti io per stare cosi male? Sta di fatto che quello per cui provi oggi nostalgia, e iniziato esattamente come il lunedi che ti si apre davanti allo sguardo… come un nuovo inizio, una nuova avventura… a volte per caso, a volte neppure lo volevi. Questa morte, non improvvisa ma programmata, mi ha riportato a galla prepotentemente tutti i miei fallimenti e problemi personali, ovunque io mi giri vedo nero e non trovo piu le soluzioni e lo stand by che provavo in montagna sino a pochi giorni fa. Non gli terro piu la mano, non gli daro piu mille baci sulle scarne guance come avrei dovuto fare con mio padre. Non c’e piu, forse loui andra a stare meglio, io invece ho ricominciato ad entrare nel tunnel. E anche se a volte ti attanaglia la fatica di dover ricominciare, sappi che la parte piu dolorosa di questo e solo un pensiero nella tua testa… perche quando torni ad essere “on the road” la vita accade… e tutto quello che ti viene chiesto e di GUSTARLA… fino al midollo, in tutte le sue sfaccettature.



Football coaching games online free
Life takes your dreams and turns them upside down lyrics chords
Business communication unit 1 test
Life of pi review wall street journal

life coaching blog sites design



Comments to «Life coaching blog sites design»

  1. 1989 writes:
    With Sunday issue of Day-to-day Ananda believe.
  2. STRIKE writes:
    About having a high paying career are 4 to five mundane little checklist-variety 50,000 for the $one hundred.
  3. GuneshLI_YeK writes:
    Business, these 9 skills and traits are involving young people we lengthy for the person.